Corsie riservate

Da Wazeopedia.

Come tracciare le corsie riservate

Quando si seleziona un segmento stradale, nel pannello a sinistra del WME appare una casella denominata Nearby HOV. Se si posiziona il puntatore del mouse sopra il punto interrogativo affianco alla casella, appare un messaggio; in esso si ricorda che la casella deve essere spuntata se il segmento appena selezionato è tracciato a fianco ad un distinto segmento, utilizzato quest'ultimo come corsia riservata ai mezzi pubblici o a veicoli con più passeggeri (denominati in inglese HOV).

Questo assicura che l'errore di posizionamento del GPS sia tenuto in considerazione quando viene calcolato il tempo stimato di arrivo.

La stessa casella non è invece da selezionare per i segmenti che riproducono le corsie riservate stesse.

Le corsie riservate devono essere impostate per mezzo delle restrizioni.

Quando aggiungi una nuova restrizione, puoi scegliere se applicarla all'intero segmento, alla corsia sinistra, centrale o destra, relativamente ai mezzi bus, express, fast, HOT, HOV (solo alcune tipologie sono presenti in Italia). Questa informazione sarà usata per le indicazioni vocali.

Successivamente è possibile indicare se la percorribilità del segmento è vietata (per tutti i veicoli o alcune categorie) o permessa. In particolare, in quest'ultimo caso, quando clicchi sul segno +, puoi aggiungere una condizione tramite una casella di selezione a discesa. Ogni riga contiene una condizione. Puoi combinare assieme i seguenti criteri (fino a 3 per ogni condizione):

  • tipo di veicolo: quando clicchi sui pulsanti creati, appare una casella di selezione a discesa da cui scegliere il tipo di veicolo (prossimamente sarà introdotta anche una tipologia di veicoli ecologici);
  • numero minimo di passeggeri: almeno 2, 3 o 4 passeggeri;
  • permesso richiesto: potrai selezionare qui il tipo di permesso richiesto;
  • senza pedaggio: indica che una strada a pedaggio può diventare gratuita in base a determinate condizioni. Impostare le condizioni equivale a renderla "permessa".

Domande frequenti

NOTA: la maggior parte delle seguenti informazioni diverrà rilevante con la futura introduzione di ulteriori caratteristiche.

Come devo tracciare le corsie riservate?

Se non puoi attraversare le corsie (in quanto fisicamente separate, la linea di demarcazione è doppia oppure vi è un cordolo), allora traccia segmenti separati. Se invece puoi passare da una corsia all'altra (la linea è tratteggiata), allora traccia un solo segmento.

La casella di controllo deve essere marcata se il segmento in oggetto è affiancato ad un diverso segmento con la funzione di corsia riservata (bus, HOV...). Questo assicura che l'errore di posizionamento del GPS sia tenuto in considerazione quando viene calcolato il tempo stimato di arrivo. La stessa casella non è invece da selezionare per i segmenti che riproducono le corsie riservate stesse.

Se utilizzo un unico segmento per mappare una carreggiata contenente una corsia riservata e una corsia di marcia normale, Waze registrerà velocità diverse per ognuna delle due corsie?

Sì! Waze implementa 2 differenti misurazioni durante l'orario di funzionamento della corsia riservata. Questo gli permette di restituire ETA diversi per ogni opzione presente sullo stesso segmento.

Come va usata la casella di controllo Nearby HOV? Quale è la distanza consigliata?

Per il momento è meglio usarla solo quando le corsie riservate sono molto vicine e corrono parallele, per una distanza significativa, alla corsia di marcia normale. Questo permette di separare gli ETA per segmenti che potrebbero potenzialmente avere dati GPS confusi.

Dato che la potenza del segnale GPS può variare, non è possibile raccomandare una specifica distanza. Quando sei incerto se un segmento debba essere marcato come "vicino ad una corsia riservata", per favore chiedi al coordinatore della tua comunità di consultarsi con lo staff di Waze. Un buon indicatore per l'uso della casella Nearby HOV è la presenza di punti GPS che saltano qui e là tra i segmenti.

Voglio inserire condizioni multiple per una corsia riservata, con inclusione di regole di tipo AND e OR (per esempio: la corsia è accessibile per le auto private dotate di permesso o con più di 2 persone a bordo). Posso farlo?

Sì! In pratica ogni linea della sezione "Permessi" o "Senza pedaggio" rappresenta una condizione AND. Ogni riga rappresenta una condizione OR.

Come funziona il numero di passeggeri nel sistema delle restrizioni?

Il tipo di veicolo e le autorizzazioni necessarie saranno selezionate e impostate dagli utenti nell'app. Il numero di passeggeri sarà mostrato nell'anteprima di navigazione, permettendo così ai guidatori di stabilire se rispettano i criteri. Non prevediamo che gli utenti possano inserire un numero di passeggeri variabile per ogni guida.

Che cosa succede quando seleziono più segmenti?

Le restrizioni che si applicano solo ad alcuni dei segmenti selezionati sono riunite in tabelle distinte nel sommario delle restrizioni. Appoggiare il mouse su tale restrizione mostrerà anche un pulsante "Applica a tutti".

Ci sono modifiche per le restrizioni alle svolte?

La nuova interfaccia sarà applicabile alle restrizioni di svolta senza problemi.

"Senza pedaggio" contro "A pedaggio" mi confonde. Aiuto!

Quando si aggiunge una restrizione senza pedaggio, la casella di strada a pedaggio non può essere selezionata. Appare un messaggio che ti avvisa.

Quale è il comportamento delle regole senza pedaggio quando sono selezionati più segmenti?

Se uno dei segmenti ha una restrizione senza pedaggio, la casella di strada a pedaggio è disabilitata. Se premi "Applica a tutti", tutte le caselle di strada a pedaggio diventeranno deselezionate.

Torna a Italy