Fonti esterne

Da Wazeopedia.

L'uso di qualsiasi fonte esterna, se protetta da copyright, al fine di aggiungere informazioni alla mappa di Waze, non è permesso. Fonti esterne protette da diritto d'autore sono anche qualsiasi informazione cartografica o mappa, cartacee o su internet, che non sono state fornite da Waze tramite l'interfaccia del Waze Map Editor.

A seguito dell'acquisizione di Waze da parte di Google, sono state introdotte modifiche al Waze Map Editor per includere immagini da satellite e da Street View, fornite da Google. Queste sono considerate fonti interne, pienamente accettabili come sorgenti di informazioni per la creazione di mappe in Waze. I termini d'uso di Google limitano l'utilizzo della sua mappa a specifiche condizioni e Waze ha l'idonea licenza per inserire ciò che vedi nel Waze Map Editor, ma nulla di più.

L'utilizzo di una qualsiasi fonte esterna di informazioni protette da diritto d'autore pone le mappe di Waze nel pericolo di essere costrette a veder annullate tutte le modifiche fatte in una certa area / nazione.

Se un solo utente commettesse tale violazione, vanificherebbe tutto il lavoro della comunità e Waze dovrebbe annullare tutte le modifiche apportate alle mappe dal momento dell'illecito in poi. Potrebbero inoltre esserci altri effetti negativi. Waze ha già dovuto azzerare le mappe del Cile, così come di altre nazioni sudamericane, in quanto la fonte della mappa non era stata correttamente licenziata (e non a causa di una qualche azione di Waze).

Gli utenti possono negoziare con le autorità della loro nazione al fine di acquisire l'accesso ad immagini aeree che Waze possa usare. Essi devono porre attenzione a non dare l'impressione di agire per conto di Waze. Tuttavia, in qualità di cittadino interessato, ogni utente può colloquiare con le autorità locali, nella lingua locale, per spiegare i vantaggi per il paese nel rendere liberamente fruibili, come bene pubblico, le immagini aeree.

Ricorda che informazioni esterne protette da diritto d'autore non sono quelle fornite da Waze tramite gli strumenti interni dell'editor on line o della app. Pure ogni informazione fornita autonomamente da un utente, fisicamente recatosi in un luogo, può essere integrata nelle mappe, fin tanto che sia fornita senza diritto d'autore.

Torna a Italy