Le giunzioni

Da Wazeopedia.

Uno degli errori più diffusi tra gli editor alle prime armi è pensare che la mappa di Waze sia una cartina geografica da completare e che le attività principali siano inserire e correggere i nomi alle strade.

Benché queste attività siano importanti, una delle attività primarie in cui bisogna avere particolare accortezza è l'utilizzo delle giunzioni, perché queste, a seconda di come le impostiamo, influenzeranno, e di parecchio, il routing.

Cos'è una giunzione?

Una giunzione è costituita dall'insieme di:

  • almeno due strade;
  • un punto ove si incontrano;
  • relative svolte attivate o non consentite.

Nell'esempio sottostante abbiamo la più semplice e ideale delle giunzioni: tra due strade a doppio senso di marcia che si incrociano perpendicolarmente tra di loro e con tutte le svolte consentite.

Ma la realtà spesso fornisce situazioni di vario genere, ben diverse dal caso sopra illustrato.
Ad esempio nell'immagine qui sotto abbiamo due strade che si incrociano con un angolo acuto e l'errore frequente è di voler rappresentare in maniera troppo semplificata la realtà, congiungendo le due strade in questa maniera:

In questa modo però determineremmo un problema di routing: provenendo da sud e svoltando a destra, invece di ricevere l'istruzione "svoltare a destra", riceveremmo l'istruzione "tenersi a destra".
Nel peggiore dei casi (con un angolo troppo acuto), provenendo da nord non riceveremmo mai l'istruzione di svoltare a sinistra perchè il motore di routing riterrebbe l'angolo di sterzata troppo impegnativo.

Per risolvere il problema, e rispettare la geometria della strada, dobbiamo impostare un diverso angolo di attacco, modificando i nodi geometrici del segmento della strada che incrocia e creando un angolo tra i 45 e 90 gradi, come in questa immagine:

La stessa operazione può essere fatta anche su incroci tra 4 strade come nell'immagine sotto:

Riassumendo, al variare dell'angolo di giunzione tra segmenti, avremo diversi tipi di istruzione, ovvero:
  • angolo > 30°: "Svoltare a...";
  • angolo < 30°: "Tenersi a...".
Per angoli troppo vicini allo zero, il rischio è addirittura quello di non ricevere alcuna istruzione di svolta.

Ovviamente ci sono situazioni in cui l'istruzione "tenersi a" è la più indicata, come nel caso delle corsie di agevolazione di svolta a destra in alcuni incroci (da non confondere con le rampe che saranno spiegate più sotto).

Per evitare che, sugli incroci con corsia di agevolazione della svolta a destra, ci si senta impartire l'istruzione tenersi a sinistra, quando in realtà si procede diritti, abbiamo due possibilità:

  • abbassare di un livello la tipologia di strada (in questo caso da Primary a Street) della corsia di svolta;
  • laddove non sia possibile, perchè magari le strade sono entrambe della tipologia Street, si ricorre al trucchetto di impostare l'angolo di attacco della giunzione tra i 45 e i 90 gradi.
NOTA: per stimare l'angolo in una giunzione, selezionare un segmento così da far apparire le frecce che si direzionano rispettando l'angolo che abbiamo impostato (sovrapposte per un angolo prossimo allo zero; divergenti tanto più l'angolo è elevato).
  • Incrocio con svolte attivate

  • Strade chiuse o interrotte

    Per una corretta gestione del routing è importante che il segmento termini un poco prima della fine reale della strada: Waze infatti considera percorsa la strada solamente se siamo usciti dalla giunzione. Una buona regola è posizionare il nodo terminale ad una distanza dalla fine della strada pari a quella presente lateralmente fino al marciapiede.

    Loops

    I loop sono strade che, senza effettuare un'inversione di marcia, riportano allo stesso punto.
    Una regola importante di editing è che un segmento NON deve mai iniziare e terminare sulla stessa giunzione. Sulla mappa è possibile trovare di tanto in tanto alcuni loop (importati con il basemap), ma è semplice verificare con WME che, se proviamo a congiungere un segmento al suo inizio, avremo un risultato di errore e sarà impossibile il salvataggio. Per lo stesso motivo non è possibile creare una rotonda con una sola uscita.
    Nel caso sia necessario tracciare un loop, è importante creare una giunzione aggiuntiva (giunzione di transizione) come nelle immagini che seguono:

    NOTA: per creare una giunzione aggiuntiva, basta congiungere un segmento temporaneo (che sarà cancellato prima del salvataggio) nel punto dove vogliamo dividere il segmento.

    Rampe

    Affinché siano giustificate, è necessario che colleghino due strade prive di incroci a raso e che ALMENO una delle due strade sia:

    • Minor Highway;
    • Major Highway;
    • Freeway.

    La particolarità del segmento Ramp si evidenzia nella fase di routing di Waze: il client fornirà indicazioni solamente nel caso si debba imboccare la rampa, mentre non trasmetterà alcuna istruzione nel caso si proceda lungo la strada principale che stiamo percorrendo (non sarà quindi necessario impostare, come discusso in precedenza, un angolo maggiore di trenta gradi nella giunzione).

    Giunzioni di transizione

    Le giunzioni di transizione collegano solamente due segmenti.
    Sono giustificate quando:

    • la strada cambia nome;
    • cambia la località;
    • cambia la direzione della strada;
    • abbiamo un loop (vedi sopra).
    NOTA. Quando si è certi che una giunzione di transizione non abbia motivo di esistere, essa va eliminata. Avremo così diversi vantaggi: semplificazione della mappa, meno svolte (attivate) da gestire e riduzione del fabbisogno di calcolo del motore di routing.

    Modifiche delle indicazioni vocali (TTS override)

    Il WME permette di modificare le istruzioni vocali predefinite che il client pronuncia al sopraggiungere di un incrocio. Per esempio è possibile fare in modo che il client dica di "svoltare a destra" quando, per impostazione predefinita, direbbe "tenere la destra".

    In particolare è stata introdotta la possibilità di inserire l'indicazione vocale "continua dritto", che prima non era mai possibile impostare e che, tuttora, continua a non essere presente per impostazione predefinita.

    Essa è da utilizzarsi solo in quelle situazioni in cui la necessità di proseguire diritti non è evidente dalla conformazione della strada: per assurdo, altrimenti, qualsiasi editor potrebbe aggiungere la nuova indicazioni in qualsiasi incrocio, col risultato non di una migliore guida vocale, ma di una prolissità eccessiva del client.

    Le condizioni in cui un editor può "forzare" l'indicazione vocale "continuare dritto" sono:

    • ogni volta che, da una strada senza diritto di precedenza, Waze ti fa attraversare una con diritto di precedenza (solo fuori dai centri abitati);
    • quando ci sono corsie di preselezione con la freccia di continuare dritto.

    In caso di situazioni dubbie, si prega di contattare un editor più esperto.

    Altre possibili modifiche alle indicazioni vocali sono:

    • Scelta da Waze;
    • NONE - Nessuno;
    • TURN_LEFT - Svolta a sinistra;
    • TURN_RIGHT - Gira a destra;
    • KEEP_LEFT - Tieni la sinistra;
    • KEEP_RIGHT - Tieni la destra;
    • CONTINUE - Continua;
    • EXIT_LEFT - Uscire a sinistra;
    • EXIT_RIGHT - Uscire a destra;
    • UTURN - Inversione a U.

    Torna a Italy