Prima di cominciare con l'editor

Da Wazeopedia.

Salve aspirante Waze editor, siamo molto contenti di vederti qui!

Per favore leggi con attenzione questi dieci punti per evitare di effettuare modifiche potenzialmente dannose alla mappa.

  1. Semplice è meglio: evita di aggiungere più segmenti del necessario (ad esempio di sdoppiare le carreggiate). Meno giunzioni sono presenti e più sarà facile per Waze calcolare il percorso migliore. Evita di aggiungere luoghi che includono informazioni private, contenuti inappropriati o comunque irrilevanti.
  2. Nomina le strade correttamente: il campo city (città) va compilato soltanto se il segmento si trova all'interno di un centro abitato (segnalato dai cartelli rettangolari di colore bianco). Il campo PN (primary name) va compilato seguendo queste regole:
    • le strade urbane richiedono il nome completo della via con le iniziali maiuscole (ad eccezione di articoli, congiunzioni...), come per esempio "Via Leonardo da Vinci";
    • le vie che contengono numeri vanno scritte utilizzando i numeri arabi (1, 2, 3...) e non romani (I, II, III), ad eccezione dei nomi di papi e re per i quali si usano i numeri romani seguiti da un apostrofo (ad esempio Via Giovanni Paolo II'). Per i numeri ordinali al femminile va usato il numero arabo seguito dal simbolo ordinale ª (ad esempio Via Regina Elisabetta 2ª). NOTA. Sono in corso alcune revisioni al TTS da parte di Waze, quindi questa regola potrebbe essere soggetta a variazioni;
    • le strade statali, regionali e provinciali, se all'interno del centro abitato, assumono il nome locale (ad esempio "Via Nazionale") in Primary Name e la sigla (ad esempio "SS16") in AN (alternate name), mentre fuori dal centro abitato la sigla va in PN e il nome locale in AN (mettendo il comune nel campo city del solo AN).
  3. Segmenti rossi: quando crei una nuova strada e non le assegni un nome, questa rimane visualizzata in rosso sull'editor e non comparirà sul client. Per risolvere il problema, dalle un nome come spiegato al punto precedente oppure, se non sei in grado, almeno spunta la casella none.
  4. Controlla che le strade siano veramente connesse tra loro. Selezionando un segmento, alle sue estremità devono comparire le frecce di svolta verso gli altri segmenti. Se non compaiono, significa che i segmenti non sono tra loro collegati, bensì solo sovrapposti.
  5. SHIFT + Z: questa combinazione di tasti evidenzia tutte le frecce rosse attive nella porzione di mappa visualizzata. Aver impostato correttamente le svolte è uno dei requisiti principali per una buona navigazione. Premi nuovamente SHIFT+Z per tornare alla visualizzazione "classica" delle svolte ed effettuare modifiche.
  6. Inversioni ad U (U turn): in Italia le inversioni ad U vanno tenute disabilitate (rosse) nel 99,9% dei casi. Vi ricordiamo che il codice della strada non consente inversioni di marcia in prossimità o corrispondenza di un incrocio (6° comma dell'articolo 154 del Codice della Strada).
  7. Alle rotatorie non va mai assegnato il primary name (salvo rare eccezioni, per esempio rotatorie che costituiscono una piazza). Inoltre le rotatorie vanno sempre bloccate almeno a livello 2. Evita di sdoppiare i segmenti di ingresso alla rotatoria ("fionde") se la stessa è di piccole dimensioni (vedi punto 1).
  8. Gli unici tipi di strade che non sono utilizzati durante il calcolo del percorso sono le parking lot road (usate per le strade principali di un parcheggio o di grandi aree di servizio) e le private roads (usate per strade riservate solo ai residenti, ai frontisti...). Oltre a queste, per i primi tempi limitati ad utilizzare soltanto i tipi street (strada urbana) e primary street (strada principale). Evita di mappare strade pedonali, ferrovie e altre categorie di strade non percorribili in auto: la loro gestione è delicata e in cambiamento, quindi da lasciare ad editor più esperti.
  9. Se un segmento è bloccato ad un livello più alto del tuo, prima di fare qualunque modifica, assicurati che tutti i segmenti su cui vuoi operare siano stati sbloccati. Anche per modificare una svolta è necessario che tutti i segmenti collegati a quel nodo siano sbloccati. Utilizza questo modulo per richiedere uno sblocco; appena effettuato, riceverai un messaggio privato sul forum (e, se abilitata, una email di notifica). Nota: alcune strade importanti potrebbero non essere sbloccate, nel qual caso la modifica sarà eseguita direttamente da un editor più esperto.
  10. Evita di partire in quinta: dedicati prima alle strade minori, preferibilmente di luoghi che conosci bene. Nei primi momenti è meglio lasciare la modifica delle strade trafficate agli editor esperti. Dopo ogni salvataggio, ricontrolla sempre quello che hai fatto: è estremamente facile sbagliare!

Se, dopo aver cercato informazioni su questo sito, hai ancora qualche dubbio, prima di commettere un errore, chiedi ad un editor esperto.
Puoi utilizzare:

Buon lavoro!

I Global e Local Champs Italiani

Torna a Italy